In vetrina: “Tutto in 29 ore” di Daniele Aiolfi

31387866_951239515035073_5529897687840718848_nDisponibile dal 29 Aprile 2018 il nuovo romanzo di Daniele AiolfiTutto in 29 ore“, edito da Eroscultura.

Sinossi

Una domenica di dicembre ai magazzini La Rinascente di Milano, un incontro fortuito tra un uomo alla soglia della maturità e una giovane donna con mille problemi, sentimentali, economici, umorali. Più che un incontro, è uno scontro, ma lui è gentile, signorile e il suo comportamento garbato smussa le asperità caratteriali di Matilde, la quale ci narra in prima persona tutta la vicenda, peraltro breve, si svolge tutta in 29 intensissime ore. La scoperta, quasi sconvolgente, di chi è lui, Matteo, di come e dove vive, e del ciclone che sta per travolgerla in un turbinio di vicende al pari della eccezionale nevicata su Milano. Il finale è da cardiopalma, come ci ha abituati questo autore, ancora innamorato dell’amore a 65 anni, che desidera sempre sorprendere le sue lettrici e lettori. Voleva scrivere una novella meno erotica del suo consueto, c’è riuscito solo in parte. Dice che l’erotismo è troppo dentro le nostre vite per poterne fare a meno. Vediamo se anche voi la pensate come Daniele Aiolfi.

L’autorechisiamoEC

Scrittore di uno dei più controversi rami della narrativa che, anziché demordere e piegarsi al bigottismo dilagante, ne ha fatto un punto di forza fondando, nel 2012, Eroscultura e facendola crescere fino a diventare quella che tutt’oggi è la più grande casa editrice italiana di narrativa erotica, grazie ai suoi 190 ebook pubblicati di romanzi e racconti che abbracciano ogni sfumatura di erotismo, dal rosa al BSDM, dal lesbo al gay, fetish, drammatico, horror, noir, ecc.

Daniele Aiolfi nasce a Parma nel 1953, cresce a Firenze, matura a Conegliano, Treviso, tra le dolci colline del prosecco. Da quarant’anni si occupa di marketing, finanza e consulenze aziendali. Nel 2007 pubblica il suo primo romanzo, 93 Giorni, poi si dedica ai racconti erotici e ne scrive dodici, fra i quali “Non c’è posto per me in paradiso” la cui recensione è disponibile sul nostro blog; ama sorprendere il lettore con colpi di scena e spesso ci riesce.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...